REGISTRO DEGLI ACCESSI 2019

REGISTRO DEGLI ACCESSI 2018


DOVE RIVOLGERSI
1. Ufficio Relazioni con il Pubblico- Protocollo
Via R . Fucini n. 7/a Vinci
Tel 0571 933238/258
dal lunedì al venerdì ogni mattina dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e martedì pomeriggio dalle ore 14:30 alle ore 17:30
2. Ufficio Relazioni con il Pubblico- Protocollo
Via C. Battisti n. 74 Spicchio-Sovigliana
Tel 0571 933277/278

lunedì, martedì,giovedì e venerdì mattina dalle ore 10:00 alle ore 13:00


MODALITA' DI RICHIESTA DEL CITTADINO
La richiesta di ACCESSO CIVICO SEMPLICE (art. 5 co. 1)
• può essere fatta da CHIUNQUE
• non è necessaria la MOTIVAZIONE
• è GRATUITA salvo il rimborso del costo effettivamente sostenuto e documentato dall'amministrazione per la riproduzione su supporti materiali .
La domanda può essere trasmessa anche in via telematica a mezzo fax, posta al Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e la Trasparenza che si deve pronunciare entro 30 giorni dal ricevimento della richiesta:
• o pubblicando sul sito del Comune i dati, le informazioni e i documenti richiesti e contestualmente trasmettendoli al richiedente indicando il collegamento ipertestuale a quanto richiesto;
• o, se i dati, le informazioni o i documenti richiesti risultano già pubblicati nel rispetto della normativa vigente, indicando il relativo collegamento ipertestuale.
Il Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza è il Segretario Generale Dott. Stefano Salani tel. 0571 933212 - email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
In caso di ritardo o mancata risposta o diniego da parte del Responsabile per la prevenzione della corruzione e la trasparenza il richiedente può ricorrere al titolare del potere sostitutivo che conclude il procedimento di accesso civico entro i termini di cui all'art. 2 co. 9 ter l.241/90
A fronte dell'inerzia da parte del RPCT o del titolare del potere sostitutivo il richiedente ai fini della tutela del proprio diritto può proporre ricorso al Tribunale amministrativo regionale (art. 116 Dl 104/2010)
Il Responsabile del potere sostitutivo è il Dirigente del Settore Affari Generali

La domanda di ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO (art. 5 co.2)
• può essere fatta da CHIUNQUE
• non è necessaria la MOTIVAZIONE
• è GRATUITA salvo il rimborso del costo effettivamente sostenuto e documentato dall'amministrazione per la riproduzione su supporti materiali .
La domanda può essere inviata anche in via telematica, a mezzo fax, posta al Protocollo dell'Ente e diretta all'ufficio che detiene i dati, le informazioni o i documenti. Il responsabile si dovrà pronunciare entro 30 giorni.
In caso di mancata risposta nel termine o diniego il richiedente può alternativamente :
1) presentare richiesta di riesame al Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza che decide con provvedimento motivato entro 20 giorni.
2) presentare ricorso al difensore civico competente per ambito territoriale
In ogni caso è sempre consentito il ricorso al Tar contro la decisione del Responsabile della Prevenzione della corruzione e della trasparenza e contro la decisione dell'amministrazione competente (art. 116 DLgs 104/2010)

 

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE
Non occorre alcuna documentazione


TEMPI
La risposta deve essere formulata entro 30 giorni dal ricevimento della richiesta

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO
Decreto legislativo n. 33/2013 "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità.Trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni"

 

modulo accesso civico generalizzato personalizzato

Delibera Consiglio Comunale 36 del 30.05.2017

Regolamento in materia di accesso civico e accesso generalizzato

modulo accesso civico (doc)

modulo accesso civico (pdf)

Schema generalizzato (doc)

Schema A generalizzato odt

Schema A generalizzato (pdf)