ACQUISTO CITTADINANZA
Queste sono le principali ipotesi di acquisto della cittadinanza. Può diventare cittadino italiano:


1. Ll marito/moglie di un cittadino/a italiano/a se residente in Italia da almeno due anni, o se residente all'estero dopo tre anni dalla celebrazione del matrimonio. I termini sono ridotti della metà in presenza di figli, anche adottati, dei coniugi (è necessario che al momento dell'adozione del decreto non vi sia stato lo scioglimento, l'annullamento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio e non vi sia la separazione personale dei coniugi);


2. Lo straniero residente in Italia da almeno dieci anni per i cittadini extracomunitari e quattro anni per i cittadini comunitari;


3. Colui che è nato in Italia e ha mantenuto ininterrottamente la residenza sino al diciottesimo anno di età (la richiesta deve essere fatta fra il diciottesimo ed il diciannovesimo anno di età);


4. Il maggiorenne adottato da cittadino italiano che risiede legalmente in Italia da almeno cinque anni.


Il Ministero dell'Interno emette il decreto di cittadinanza e il cittadino presta giuramento davanti all'Ufficiale di Stato Civile che provvede alla trascrizione del decreto e alle relative procedure


RIACQUISTO CITTADINANZA
Può, inoltre, riacquistare la cittadinanza italiana:


• Chi presta servizio militare per lo Stato italiano e dichiara preventivamente di voler riacquistare la cittadinanza;


• Chi, assumendo o avendo assunto un pubblico impiego alle dipendenze dello Stato, anche all'estero, dichiara di volerla riacquistare;


• Chi dichiara di volerla riacquistare ed ha stabilito o stabilisce, entro un anno dalla dichiarazione, la propria residenza nel territorio della Repubblica;


• Ogni straniero (già cittadino italiano) che, dopo un anno dalla data in cui ha stabilito la residenza nel territorio della Repubblica, non ne fa espressa rinuncia nello stesso termine;


• Chi, avendola perduta per non avere ottemperato all'intimazione di abbandonare l'impiego o la carica accettati da uno Stato, da un ente pubblico estero o da un ente internazionale, ovvero il servizio militare per uno Stato estero, dichiara di volerla riacquistare, sempre che abbia stabilito la residenza da almeno due anni nel territorio della Repubblica e provi di aver abbandonato l'impiego o la carica o il servizio militare, assunti o prestati nonostante l'intimazione.


In questi casi il riacquisto è automatico su richiesta dell'interessato al sindaco, il quale provvede ad emettere un'attestazione di riacquisto di cittadinanza a norma dell'art. 16 del D.P.R. 572/1993. Qualora il cittadino sia residente all'estero la richiesta viene trasmessa al Consolato competente per territorio, il quale provvede a tutti gli adempimenti, compresa la trasmissione della richiesta di trascrizione all'ultimo Comune di residenza in Italia.


Modalità di richiesta:
Nei casi indicati ai punti 1, 2, e 4, l'interessato deve presentare domanda on-line alla Prefettura competente per territorio.
Per ulteriori informazioni clicca qui.


Nel caso previsto al punto 3 la richiesta va inoltrata al sindaco.


Requisiti del richiedente:
Essere cittadino straniero e trovarsi in una delle condizioni sopra indicate. In particolare si considera residente in Italia colui che risulta iscritto ininterrottamente nell'anagrafe di un Comune italiano ed è in possesso di un valido permesso di soggiorno per il periodo previsto dalla legge. Il requisito della residenza per i minori stranieri è soddisfatto anche quando:


a) la nascita, avvenuta in Italia, è stata regolarmente denunciata all'ufficio di stato civile;


b) i genitori, al momento della nascita, sono entrambi iscritti in anagrafe ed in possesso di valido permesso di soggiorno;


c) le condizioni di residenza di cui al precedente punto b) relative ai genitori siano mantenute per tutto il periodo di tempo considerato dalla legge.


Possono, inoltre, ottenere la cittadinanza italiana i minori regolarmente immigrati in Italia, che non siano stati iscritti in anagrafe per inadempienza dei genitori, purché:


a) la posizione anagrafica dei genitori sia regolare;


b) sia escluso che la mancata iscrizione del minore rifletta un'irregolarità del permesso di soggiorno.


Costi:
€ 250,00 da versarsi tramite conto corrente postale n. 809020 intestato a " Ministero dell'Interno DLCI - cittadinanza" specificamente dedicato al versamento del contributo per le istanze di cittadinanza, come previsto dall'art. 1, comma 12, della legge 15 luglio 2009, n. 94.


Tempi:
Il procedimento si conclude entro:


• 90 giorni dal ricevimento della documentazione completa e corretta per i decreti provenienti dalla Prefettura (casi di cui ai numeri 1 e 2);


• 30 giorni dal ricevimento della documentazione completa e corretta per le altre ipotesi (casi di cui ai numeri 3 e 4)


Avvertenze:
Nel caso di adozione internazionale il minore acquista automaticamente la cittadinanza italiana a norma dell'art. 3 primo comma della L. n. 91 del 1992 e successiva attestazione sindacale.


Normativa di riferimento:
• Legge 5.2.1992, n. 91 (in vigore dal 16.8.92) - 'Nuove norme in materia di cittadinanza' (artt. nn. 5 e segg.)
• D.P.R. n. 572 del 12.10.1993
• Parere Cons. Stato, Sez. I, 6 novembre 1996 n. 940

 

Notizie dal Comune

Archivio notizie

Vinci, una nuova panchina rossa contro la violenza sulle donne

Inaugurata oggi in via Giovanni XXIII. La vicesindaca Iallorenzi: “Sopra ci sono scritti numeri di telefono dei centri anti violenza”

Archivio notizie

Vinci, il Comune consegna ai bambini le borracce donate da Acqua spa

Il progetto 'Acqua buona' risguarda 120 bambini a Vinci e proseguirà negli altri Comuni dell'Empolese-Valdelsa

Archivio notizie

Ripensare insieme il volto di Vinci

Martedì 29 e lunedì 5 due laboratori di progettazione partecipata dedicati ai progetti di rigenerazione urbana 

Eventi

Archivio eventi

Eventi Dicembre 2022

GLI EVENTI DI DICEMBRE, NEL COMUNE DI VINCI

 

Sabato 3 dicembre, ore 16.30

Sala della Chiesa di Santa Mari a Petroio, Via Petroio 74, Vinci

Solstizio d'inverno. La festa della luce

Racconto della fiaba La Signora Holle nella versione dei Fratelli Grimm, canti invernali e realizzazione di una corona di Natale

Per bambini da 4 anni in su. Attività gratuita.

Info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 333 6104480


Sabato 3 dicembre, ore 21.30

Teatro di Vinci

Amore a tempo di musica

Commedia musicale di Silvia Nanni, regia di Claudio Benvenuti, laboratorio di musical del CFCM, band del CFCM

Ingresso a offerta libera

Info: cfcm@libero.it - 348 2737140 - www.cfcmsovigliana.it


Domenica 11 dicembre, ore 15.30

Museo Leonardiano

La domenica leonardiana. Un addobbo geniale

Attività didattiche sul Natale per bambini da 6 a 11 anni

€ 5,00 a partecipante

Info e prenotazioni: 0571 933285 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Giovedì 15, ore 17.30

Biblioteca dei Ragazzi, Sovigliana

Storie per tutti i sensi. Soffice come la neve

Attività didattica gratuita per bambini da 0 a 36 mesi

Info e prenotazioni: 0571 902292 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

Archivio eventi

Contributo per gli immobili privati danneggiati dagli eventi meteo del Novembre 2019

Si comunica che con l'adozione dell'OCDPC 932 del 13/10/2022 (pubblicazione in G.U. del 22/10) prende il via la procedura lettera E per gli immobili privati danneggiati dagli eventi meteo del Novembre 2019.
Si tratta del contributo di ripristino che fa seguito al primo contributo di immediato sostegno e che rimborsa fino all'80% dei danni all'immobile nel caso di prima casa, o fino al 50% nel caso di seconda casa.
Considerato che la suddetta ordinanza fissa il termine per la presentazione delle domande al 40esimo giorno dalla pubblicazione della stessa in G.U., i cittadini che hanno già inoltrato entro i termini previsti la Domanda Mod.B1, dovranno produrre la nuova domanda completa di allegati entro e non oltre il 1 dicembre p.v.

Archivio eventi

Avviso di consultaz. pubblica ex art. 5, c. 2 del D. lgs. 175/16 con oggetto la deliberazione di approvazione dell’operazione MultiUtility per la creazione di una holding di servizi della Toscana ed operazioni conseguenti – Ulteriore rett. Allegati

A seguito di comunicazione ricevuta in data odierna per Pec (prot. n. 26827) da Alia Sevizi Ambientali Spa, si rende necessario sostituire alcuni documenti allegati allo schema di deliberazione, pubblicato con avviso del 11 ottobre 2022, e avente oggetto “SERVIZI PUBBLICI LOCALI - deliberazione di approvazione dell’operazione MultiUtility per la creazione di una holding di servizi della Toscana. Approvazione modifiche statutarie in Alia Servizi Ambientali S.p.A. (“Alia”) ed operazioni conseguenti.”

Gli allegati che si intendono sostituiti sono:

All 6 - Statuto MultiUtility - Per Fusione e prima della Quotazione

All 17b - Analisi partecipazioni valore nominale

 

I soggetti interessati (cittadini, imprese, associazioni, società civile, etc.), possono far pervenire le osservazioni e proposte rispetto alla deliberazione in consultazione

 entro tro le ore 18,00 del giorno 17 OTTOBRE 2022 tramite PEC all’indirizzo  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e posta elettronica all’email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

con oggetto: “Osservazioni alla proposta di deliberazione del Consiglio Comunale di approvazione dell’OPERAZIONE MULTYUTILITY E OPERAZIONI CONSEGUENTI”

 

 

Archivio eventi

Avviso di consultazione pubbl. ai sensi dell’art. 5, comma 2 del D. lgs. 175/16 con oggetto la deliberazione di approvazione dell’operazione MultiUtility per la creazione di una holding di servizi della Toscana ed operazioni conseguenti – Rettif. allegati

A seguito di comunicazione ricevuta in data odierna per Pec (prot. n. 26601) da Alia Sevizi Ambientali Spa, si rende necessario sostituire alcuni documenti allegati allo schema di deliberazione, pubblicato con avviso del 4 ottobre 2022, e avente oggetto “SERVIZI PUBBLICI LOCALI - deliberazione di approvazione dell’operazione MultiUtility per la creazione di una holding di servizi della Toscana. Approvazione modifiche statutarie in Alia Servizi Ambientali S.p.A. (“Alia”) ed operazioni conseguenti.”

Gli allegati che si intendono sostituiti sono (aprire il link per consultarli):
All 6 - Statuto MultiUtility - Per Fusione e prima della Quotazione
All 17a - Analisi partecipazioni valore economico
All 17b - Analisi partecipazioni valore nominale

I soggetti interessati (cittadini, imprese, associazioni, società civile, etc.), possono far pervenire le osservazioni e proposte rispetto alla deliberazione in consultazione entro le ore 18,00 del giorno 17 OTTOBRE 2022 tramite PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e posta elettronica all’email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
con oggetto:
“Osservazioni alla proposta di deliberazione del Consiglio Comunale di approvazione dell’OPERAZIONE MULTYUTILITY E OPERAZIONI CONSEGUENTI”

Link utili

Torna all'inizio del contenuto