Il Comune di Vinci si estende a nord sulle pendici del Montalbano, un'area collinare di circa 16.000 ettari compresa tra le province di Firenze, Pistoia e Prato. Quest'area, resa celebre dai disegni e dagli schizzi di Leonardo da Vinci, racchiude eccellenze sia di carattere paesaggistico-ambientale, che storico-artistiche: borghi medievali, castelli, pievi, parchi naturalistici, siti archeologici, ville ed un paesaggio di rara bellezza.


Il Montalbano fu abitato sin dalla Preistoria e conserva tuttora tracce di insediamenti etruschi e di numerosi castelli medievali; tra XVI e XVII secolo poi, un'ampia parte del territorio fu destinata a riserva di caccia della famiglia Medici con l'istituzione del Barco Reale Mediceo del quale oggi si possono ammirare brevi tratti delle mura perimetrali.


L'insediamento umano, caratterizzato da ville padronali, eleganti fattorie e numerose case coloniche, così come la mano dell'uomo-agricoltore, non hanno nei secoli danneggiato il territorio, bensì hanno contribuito alla creazione di una sorta di "campagna-giardino" con un paesaggio caratterizzato dalle coltivazioni della vite in pianura, dell'olivo sui pendii più alti e dai boschi di castagni sulle sommità.


In questo contesto si snoda una fitta rete di percorsi pedonali e ciclabili indicati con apposita segnaletica in bianco e rosso e descritti nella guida del Montalbano in vendita presso il Museo Leonardiano.


Per maggiori informazioni visita il sito www.montalbanodomani.org

 

 

Scopri gli Itinerari escursionistici e i Prodotti tipici del Montalbano.

Notizie dal Comune

Archivio notizie

Giornata della Memoria: al Teatro di Vinci lo spettacolo su Primo Levi e la "musica degenerata"

In occasione della Giornata della Memoria, che si tiene ogni anno il 27 gennaio, l'Amministrazione comunale di Vinci ha organizzato per sabato 25 gennaio una serata a teatro in ricordo di tutte le vittime dell'Olocausto, delle leggi razziali e di coloro che hanno messo a rischio la propria vita per proteggere i perseguitati.

Archivio notizie

Inaugurata a Vinci la mostra fotografica di Battaglia e Guerra

Disperazione e dolore. Ma anche dignità, determinazione e voglia di riscatto. Gli occhi e i volti immortalati nelle fotografie scattate dalle mani sapienti di Letizia Battaglia e Pino Guerra raccontano questo e tanto altro.

Archivio notizie

Svelata la scultura di Wu Weishan: patrimonio permanente di Vinci

Da stamani, venerdì 17 gennaio, una nuova e pretigiosa opera è entrata a far parte del patrimonio artistico e culturale della Città di Vinci.

Archivio notizie

Buoni scuola per bambini dai 3 ai 6 anni che frequentano le scuole paritarie private per il 2019/20

È stato pubblicato l’avviso per promuovere e sostenere le famiglie residenti in Toscana per la frequenza delle scuole dell'infanzia paritarie private (3-6 anni), attraverso l’assegnazione di buoni scuola da utilizzarsi per l’a.s. 2019/2020 (settembre 2019 - giugno 2020) a parziale o totale copertura delle spese sostenute per la frequenza.

  • Unione dei Comune Empolese-Valdelsa
  • Toscana ovunque bella
  • INFORMABENE
Torna all'inizio del contenuto