veduta  casa natale_anchiano_ridotta

Località Anchiano

 

Immersa tra gli olivi secolari del Montalbano, in un paesaggio quasi immutato nel tempo, la casa dove Leonardo nacque il 15 aprile 1452 , figlio naturale di SerPiero da Vinci e di Caterina, è mèta di un vero e proprio pellegrinaggio culturale, affrontato ogni anno da moltissimi viaggiatori alla ricerca dell'origine del Genio.

 

Dal 23 giugno 2012 la dimora natia del Vinciano è di nuovo aperta dopo un importante intervento di restauro che esalta la suggestiva semplicità del luogo. Gli interventi sulla casa di Leonardo hanno dato vita anche ad un nuovo allestimento museologico che mette in campo le ultime tecnologie multimediali per proporre un incontro "speciale" con Leonardo e presentare la sua opera pittorica e grafica.

 

Nella saletta adiacente alla biglietteria è possibile vedere ed interrogare l'Ultima Cena mentre il visitatore potrà apprezzare i più famosi dipinti leonardiani grazie aldispositivo Leonardo Touch, in cui trovano spazio le riproduzioni digitali delle opere di Leonardo.

La Casa Natale di Anchiano è anche il luogo dove scoprire gli apsetti più intimi e privati della storia di Leonardo: un ologramma a grandezza naturale dà voce ad un Leonardo vecchio, stanco che dalla sua ultima dimora di Amboise volge lo sguardo al passato tornando, virtualmente, ad Anchiano per raccontare le frequentazioni,gli studi, le vicende che lo legarono a queste terre.

 

La Casa natale, al centro di una rete di sentieri che si estendono sulle colline del Montalbano, è il punto di partenza ideale per escursioni nel territorio, alla ricerca dei luoghi e degli scenari che ispirarono il grande Genio.

 

Raggiungibile sia in auto che in pullman, la Casa natale di Leonardo è collegata al borgo anche dalla Strada Verde, un antico sentiero di circa 3 km percorribile a piedi.

 

Vedi orari e tariffe su www.casanataledileonardo.it

Notizie dal Comune

Archivio notizie

Il viaggio del tempo di "Come Leonardo" arriva a Piccolo genio

La rassegna "Piccolo genio" ha in programma domenica 26 gennaio alle 16.30 al Teatro di Vinci Come Leonardo, una delle ultime produzioni della compagnia Giallo Mare Minimal Teatro scritto da Renzo Boldrini e diretto da Vania Pucci.

Archivio notizie

Giornata della Memoria: al Teatro di Vinci lo spettacolo su Primo Levi e la "musica degenerata"

In occasione della Giornata della Memoria, che si tiene ogni anno il 27 gennaio, l'Amministrazione comunale di Vinci ha organizzato per sabato 25 gennaio una serata a teatro in ricordo di tutte le vittime dell'Olocausto, delle leggi razziali e di coloro che hanno messo a rischio la propria vita per proteggere i perseguitati.

Archivio notizie

Inaugurata a Vinci la mostra fotografica di Battaglia e Guerra

Disperazione e dolore. Ma anche dignità, determinazione e voglia di riscatto. Gli occhi e i volti immortalati nelle fotografie scattate dalle mani sapienti di Letizia Battaglia e Pino Guerra raccontano questo e tanto altro.

Archivio notizie

Svelata la scultura di Wu Weishan: patrimonio permanente di Vinci

Da stamani, venerdì 17 gennaio, una nuova e pretigiosa opera è entrata a far parte del patrimonio artistico e culturale della Città di Vinci.

  • Unione dei Comune Empolese-Valdelsa
  • Toscana ovunque bella
  • INFORMABENE
Torna all'inizio del contenuto