Museo Leonardiano.


galleria

Il Museo Leonardiano, riaperto il 22 Maggio 2010 dopo un significativo intervento per il superamento delle barriere architettoniche, ospita nelle due sedi di Palazzina Uzielli e del Castello dei Conti Guidi una delle raccolte più ampie e originali dedicate a Leonardo ingegnere, architetto e scienziato, e più in generale alla storia della tecnica del Rinascimento.

Nel 1953 la IBM donò al Comune di Vinci una serie di modelli leonardiani: questo segnò il punto di partenza per la realizzazione del Museo, già concepito agli inizi del Novecento, che da allora ha arricchito le proprie collezioni grazie al contributo di studiosi, donatori e agli investimenti del Comune di Vinci.
Oggi il Museo Leonardiano è un importante un centro di approfondimento sugli studi tecnici e scientifici di Leonardo, presentati con rigoroso riferimento al contesto del Rinascimento. Le macchine e i modelli - che spaziano tra settori di studio diversi, come vaste e poliedriche furono le intuizioni di Leonardo - sono presentati con precisi riferimenti agli schizzi e alle annotazioni manoscritte dell’artista, affiancati anche da animazioni digitali e applicazioni interattive.
Il Museo Leonardiano presenta inoltre l’opera tecnico scientifica di Leonardo in tutto il mondo con una particolare collezione itinerante, allestita periodicamente in varie mostre.

Museo Leonardiano

Palazzina Uzielli e Castello dei Conti Guidi - 50059 Vinci (FI)
Biglietteria: tel 0571 933251; fax 0571 567930
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per maggiori informazioni vedi www.museoleonardiano.it

Guarda la photo gallery della riapertura del Museo Leonardiano del 22 Maggio 2010

 

Notizie dal Comune

Archivio notizie

Il viaggio del tempo di "Come Leonardo" arriva a Piccolo genio

La rassegna "Piccolo genio" ha in programma domenica 26 gennaio alle 16.30 al Teatro di Vinci Come Leonardo, una delle ultime produzioni della compagnia Giallo Mare Minimal Teatro scritto da Renzo Boldrini e diretto da Vania Pucci.

Archivio notizie

Giornata della Memoria: al Teatro di Vinci lo spettacolo su Primo Levi e la "musica degenerata"

In occasione della Giornata della Memoria, che si tiene ogni anno il 27 gennaio, l'Amministrazione comunale di Vinci ha organizzato per sabato 25 gennaio una serata a teatro in ricordo di tutte le vittime dell'Olocausto, delle leggi razziali e di coloro che hanno messo a rischio la propria vita per proteggere i perseguitati.

Archivio notizie

Inaugurata a Vinci la mostra fotografica di Battaglia e Guerra

Disperazione e dolore. Ma anche dignità, determinazione e voglia di riscatto. Gli occhi e i volti immortalati nelle fotografie scattate dalle mani sapienti di Letizia Battaglia e Pino Guerra raccontano questo e tanto altro.

Archivio notizie

Svelata la scultura di Wu Weishan: patrimonio permanente di Vinci

Da stamani, venerdì 17 gennaio, una nuova e pretigiosa opera è entrata a far parte del patrimonio artistico e culturale della Città di Vinci.

  • Unione dei Comune Empolese-Valdelsa
  • Toscana ovunque bella
  • INFORMABENE
Torna all'inizio del contenuto