L'idea di dedicare a Leonardo un museo nella sua città natale nacque nel 1919 durante le celebrazioni per il quarto centenario della morte, quando il Castello dei Conti Guidi fu donato al Comune di Vinci, ma fu solo dopo i restauri dell'edificio (1939-1942) e grazie alla donazione da parte di IBM di un'intera serie di modelli ricostruiti sulla base dei disegni leonardiani, che il Museo di Leonardo aprì al pubblico, il 15 aprile 1953.

L'ultimo importante intervento di riallestimento e ristrutturazione, effettuato tra il 2008 e il 2010, ha consentito l'abbattimento delle barriere architettoniche all'interno del Castello dei Conti Guidi, l'ampliamento del percorso espositivo e la riapertura al pubblico della terrazza panoramica sulla sommità della torre.

Il Museo Leonardiano, articolato nelle sedi del Castello dei Conti Guidi e della Palazzina Uzielli,  è oggi un importante un centro di approfondimento sugli studi tecnici e scientifici di Leonardo, presentati con rigoroso riferimento al contesto del Rinascimento. Completano il percorso museale la sezione Leonardo e la Pittura presso la Villa del Ferrale e  la Casa Natale di Leonardo  in località  Anchiano


Museo Leonardiano

Palazzina Uzielli e Castello dei Conti Guidi - 50059 Vinci (FI)
Biglietteria: Piazza Leonardo da Vinci, 26 -  tel 0571 933251
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA NEL FINE SETTIMANA E CONSIGLIATA DAL LUNEDI' AL VENERDI': https://leonardianovinci.ticka.it/

Per maggiori informazioni vedi www.museoleonardiano.it

Guarda la photo gallery della riapertura del Museo Leonardiano del 22 Maggio 2010