Sabato 21 dicembre, con il “Photo Day” in scena presso l’Oleificio Montalbano a Vinci, prenderà il via il Vinci Photo Festival, patrocinato dall'Amministrazione comunale di Vinci e giunto alla terza edizione.


La kermesse vede quest'anno la partecipazione di due grandi ospiti, i fotoreporter di mafia Letizia Battaglia e Pino Guerra. Per i fotografi professionisti e i fotoamatori, la giornata inaugurale di sabato 21 inizierà già dalle ore 9, con le letture fotografiche di esperti Fiaf (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche). Al termine, le foto o i portfoli presentati saranno valutati e premiati da una giuria specializzata. In seguito, si svolgerà la premiazione dei vincitori del sesto “Vinci Photo Contest”, il concorso fotografico nazionale organizzato dal Fotoclub Vinci, a cui hanno aderito tanti fotografi professionisti provenienti da tutta Italia.


Alle 14.30 saranno inaugurate ufficialmente le prime 24 mostre del festival, disseminate per i negozi e le attività commerciali del territorio che comprende i Comuni di Empoli, Cerreto Guidi e Vinci. Si tratta per la maggior marte di reportage di viaggio, frutto del lavoro di 18 autori, che sono stati già esposti anche a Lucca, durante le mostre del Circuito OFF.


Alcune di queste allestite presso l'Oleificio Montalbano, faranno compagnia alla mostra della fotografa Cristina Garzone, che esporrà il proprio reportage dal titolo “Misticismo copto”. All’inaugurazione dei lavori della Garzone sarà presente e interverrà il sacerdote copto padre Bakhomious El Soriani e il segretario Derres Araia delle Diocesi eritree in Italia, in rappresentanza della comunità religiosa copta, a cui è ispirata l’opera della Garzone.


La seconda parte del Vinci Photo Festival, dal titolo “Tra Guerra e Battaglia”, avrà come tema il reportage fotografico nei luoghi di mafia e camorra, con le mostre di due importantissimi fotografi nazionali, Letizia Battaglia e Pino Guerra, che inaugureranno le loro mostre il prossimo 19 gennaio 2020 presso gli spazi museali del Museo Leonardiano in via Montalbano a Vinci.


Sempre il 19 gennaio saranno inaugurate le altre due mostre di questa edizione: “500 foto per 500 anni”, naturalmente dedicato alle celebrazioni per il quinto centenario della morte di Leonardo, e “Iperrealismi tra pittura e fotografia 2.0”.


Tutte le mostre in programma resteranno esposte fino al 29 febbraio 2020.


Intanto, l'Amministrazione comunale e i ragazzi del Fotoclub Vinci vi invitano e aspettano 21 dicembre presso l’Oleificio Montalbano per il Photo Day dalle ore 9 e per l’inaugurazione del Vinci Photo Festival alle 14:30. Durante l'intera giornata, quindi a patire dalle ore 9, i partner dell'associazione vinciana permetteranno ai presenti di toccare con mano e provare le ultime novità dal mondo della fotografia, in modalità Touch and Try.


Per informazioni è possibile visitare il sito www.vinciphotofestival.com

 



Letizia Battaglia e Pino Guerra in mezzo ai ragazzi del Fotoclub Vinci



Cristina Garzone



Foto di Cristina Garzone