Appuntamento al Teatro di Vinci domenica 12, 19 e 26 gennaio e domenica 2 febbraio


Quinta edizione della rassegna teatrale Piccolo genio dedicata ai bambini, che presenta un programma molto interessante. Gli spettacoli si terranno nel Teatro di Vinci la domenica pomeriggio e sono quattro gli appuntamenti da segnare nel calendario: 12, 19 e 26 gennaio e il 2 febbraio.


Piccolo genio è una rassegna promossa dal Comune di Vinci con la direzione artistica della compagnia Giallo Mare Minimal Teatro insieme a Fondazione Toscana Spettacolo onlus e con il sostegno di Unicoop Firenze. Il teatro per ragazzi, nel mondo tecnologico della comunicazione solitaria e immateriale, è un luogo sempre più prezioso per la sua concreta relazionalità fra palco e platea fatta con attori, pupazzi, materie vive e coinvolgenti.


La rassegna Piccolo genio è particolare anche perché offre al suo pubblico l’occasione di laboratori mirati a coinvolgere direttamente i piccoli spettatori nello sperimentare in prima persona il gioco teatrale. Si tratta di un format di programmazione per il pubblico delle famiglie unico nel panorama regionale.


"Il teatro è la maniera più divertente di raccontare una storia perché mette insieme efficaci elementi, come la parola, la gestualità, la musica e la danza. Può affrontare temi seri della vita facendo riflettere senza annoiare. Il teatro è un ottimo modo per approcciarsi a temi come la storia, la letteratura, che vengono reinterpretati in una chiave particolare, con un punto di vista talvolta nuovo e che quindi diventando un mezzo con cui insegnare e trasferire sotto forma di divertimento, concetti talvolta complessi che però fanno parte della cultura della nostra società. Il compito dell’amministrazione comunale è creare stimoli e interessi per i piccoli cittadini e Piccolo genio è un sistema ottimale per insegnare ai bambini della fascia preadolescenziale ad agire da spettatori, ma anche da protagonisti della società". Così Sara Iallorenzi, vice sindaco di Vinci con delega alla Cultura, presenta la quinta edizione della rassegna Piccolo genio.


"Coltivare la curiosità nei bambini e nei giovani che si avvicinano allo spettacolo dal vivo e accendere il re-incanto della prima volta per chi è appassionato sono elementi fondanti di questa rassegna che Fondazione Toscana Spettacolo organizza con grande successo a Vinci in sinergia con Giallo Mare Minimal Teatro e l’amministrazione comunale - sottolinea Beatrice Magnolfi, presidente di FTS onlus - Vivere il teatro fin da piccoli è sicuramente un modo per allargare i propri orizzonti (anche geografici), attraverso la sperimentazione e la frequentazione delle arti della scena, in cui i confini sfumano e i vari linguaggi si mischiano. Questo cartellone propone una rosa di titoli capaci di catturare l’attenzione e destare meraviglia negli spettatori del futuro".


"Teniamo molto a questa rassegna, dove ci sono i bambini è sempre più difficile fare teatro, ma è anche il pubblico che dà maggiori soddisfazioni - spiega Renzo Boldrini, direttore della compagnia Giallo Mare Minimal Teatro - Piccolo genio ormai è una rassegna consolidata e apprezzata dal pubblico perché offre spettacoli di grande qualità con compagnie teatrali di provata esperienza, inoltre permette ai bambini di giocare a fare gli scienziati grazie a un laboratorio poetico/scientifico dove alambicchi e provette sono sostituiti dalle tecniche del gioco teatrale per esplorare con grandi e piccini le emozioni che scaturiscono dall’incontro con i grandi personaggi delle fiabe di tutti i tempi".


Si comincia domenica 12 gennaio con lo spettacolo della compagnia Stilema, "Di qua e di là", per bambini dai 3 agli 8 anni. Un piccolo muro attraversa la scena. Uno scoppiettio, come di fuochi d’artificio, e arriva lei. Sembra caduta dal cielo. Forse è appena nata. Si guarda attorno smarrita. Scopre il muro. E, di là dal muro, degli strani esseri …gli spettatori. Come saranno quelli di là dal muro? Quanti saranno? Saranno bravi o cattivi? Qui comincia il gioco divertente e leggero dello spettacolo alla ricerca di soluzioni per incontrarsi, per capirsi, per riconoscersi gli uni negli altri, superando i piccoli muri che, spesso, ci portiamo dentro.


Si prosegue domenica 19 con "Di segno in segno", storico spettacolo della compagnia Giallo Mare Minimal Teatro di e con Vania Pucci, il 26 gennaio una nuova produzione di Giallo Mare, "Come Leonardo", testo di Renzo Boldrini, regia di Vania Pucci.


Infine, domenica 2 febbraio Cenerentola in bianco e nero di Proscenio teatro. Al termine di ciascuna delle performance esperimenti e giochi geniali insieme ad assistenti esperti, che di geni se ne intendono. Alla fine si potrà conquistare il diploma di “Piccolo genio”! Il laboratorio del 26 gennaio sarà in collaborazione con la sezione didattica Museo Leonardiano.


Ci saranno delle animazioni con gli operatori della compagnia Giallo Mare Minimal Teatro presso il supermercato Coop di Sovigliana sabato 11 e sabato 18 gennaio dalle 10 alle 13 e il Centro Coop di Empoli sabato 11 e sabato 18 gennaio dalle 15.30 alle 18.30. Animazioni sono previste anche presso le scuole primarie dei comuni di Vinci e Cerreto Guidi l’8,9 e 10 gennaio.


Gli spettacoli sono in programma alle 16.30 al Teatro di Vinci (via Pierino da Vinci 27) e il costo del biglietto è di 6 euro per il singolo evento, 15 euro per l'abbonamento ai quattro spettacoli. Sono previste riduzioni per i soci Coop, che pagheranno 5 euro a spettacolo o 13 per l'abbonamento.
Biglietti in vendita dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19 presso il Minimal Teatro, via P. Veronese 10 a Empoli. Si possono acquistare un massimo di cinque biglietti a persona.


Per informazioni e prenotazioni: 
Ufficio turistico del Comune di Vinci
tel. 0571 933285
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


oppure


Giallo Mare Minimal Teatro:
tel. 0571 81629 - 83758
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.