ATTENZIONE: articolo da revisionare per adeguamento nuove leggi

 

Requisiti

I cittadini non comunitari devono richiederlo alla Questura della Provincia in cui intendono stabilirsi entro 8 gg. lavorativi dal loro ingresso in Italia sottoponendosi a rilievi fotodattiloscopici (impronte digitali).


Duarata

- Nove mesi in relazione ad uno o più contratti di lavoro stagionale;

- Un anno in relazione ad un contratto di lavoro subordinato a tempo determinato;

- Due anni in relazione ad un contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato o per lavoro autonomo o nei casi di ricongiungimento familiare.


Documentazione da presentare

Per ottenere il rilascio del permesso di soggiorno lo straniero deve presentare:

- Modulo di richiesta (da ritirare in Questura);

- Passaporto o altro documento equivalente in corso di validità con apposto il visto d'ingresso ove richiesto, più una fotocopia del documento stesso;

- 4 foto formato tessera, identiche e recenti;

- una marca da bollo da € 11,00;

- documentazione richiesta in base alla tipologia del permesso di soggiorno:

 

per lavoro subordinato

- impegnativa di lavoro con firma autenticata del datore di lavoro;

- stato di servizio o la denuncia del rapporto di lavoro all'inps;

- per lavoro autonomo

- partita iva;

- iscrizione al REC;

- licenza comunale per l'attività, se prevista.


per attesa occupazione

- iscrizione nelle liste del centro per l'impiego.

- per studio

- documentazione relativa al corso di studi , seguito o da seguire;

- polizza assicurativa, italiana o straniera valida sul territorio nazionale per la copertura delle spese sanitarie.


per motivi di famiglia

- certificato di matrimonio tradotto e legalizzato presso la Rappresentanza Consolare Italiana all'estero, se la certificazione proviene dal Paese non appartenente all'Unione Europea;

- Dichiarazione di presa a carico del coniuge.


Per turismo

Documentazione relativa alla disponibilità dei mezzi per il rientro nel paese di provenienza e ai mezzi di sussistenza commisurati alla durata del soggiorno.


Rinnovo

90 gg. prima della scadenza (permesso di soggiorno per lavoro con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato lavoro autonomo);

60 gg. prima della scadenza ( permesso di soggiorno per lavoro con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato);

30 g. prima della scadenza nei restanti casi.

Anche per il rinnovo lo straniero è sottoposto a rilievi fotodattiloscopici (impronte digit